Stefano Tacconi

Calciatore e cuoco

 


 

Stefano Tacconi, “portierone” della Juventus per circa un decennio, con la Vecchia Signora ha vinto praticamente tutto, essendone stato anche il Capitano. A cavallo degli anni Ottanta/Novanta, raggiunge un primato assoluto per un portiere: “arraffa” tutti i trofei internazionali per club.

Sin dalla sua prima stagione può festeggiare Scudetto e Coppa delle Coppe, guadagnata a Basilea contro il Porto, un successo il cui merito va ampiamente anche alle sue parate. Nelle due stagioni seguenti, porta a casa un altro Scudetto, una Supercoppa Europea, la Coppa dei Campioni e la Coppa Intercontinentale, di cui resta impressa una memorabile lotteria dei rigori. Il suo Palmares accoglierà, sempre da capitano, Coppa Italia e Coppa Uefa.

Inserito dall’ IFFHS al 143° posto nella classifica relativa ai migliori estremi difensori del mondo nel quarto di secolo 1987-2011, è stato il numero uno titolare della Nazionale Olimpica di Zoff, alla fine degli anni Ottanta.

Tacconi rimane un personaggio amatissimo anche al di fuori del terreno di gioco, ed è con palese autoironia che interpreta un cameo nella pellicola “Amore, bugie e calcetto”, impersonando se stesso, e che partecipa al reality-show “L’isola dei famosi”. Il mezzo televisivo gli è congeniale, tanto che lo si trova opinionista in molte trasmissioni nazionali.

Stefano, diplomatosi all’alberghiero, legato particolarmente ai sapori della tradizione umbra, è un appassionato di cucina e di enologia (produce il vino Junic) e da qualche anno ha trasformato questo suo interesse in una piacevole professione, che svolge gomito a gomito col figlio maggiore Andrea e che gli permette di fare ciò che ama di più: stare a contatto con la gente!

© Copyright 2019 Associazione Diritti Nazionali Associati, All rights reserved - conceived, created and implemented by Sciara Holding.
Design by DAMA